L’ASPP: CHI È, COSA FA, CHE FORMAZIONE DEVE FARE.

In tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, è doveroso ricordare anche la figura e il ruolo dell’ASPP (ADDETTO SERVIZIO PROTEZIONE e PREVENZIONE) che pur non avendo un’obbligatorietà di nomina da parte del datore di lavoro, concorre con l’RSPP a garantire la sicurezza aziendale attraverso la prevenzione e la valutazione dei rischi.
E’ a discrezione del datore di lavoro, quindi, delegare internamente o esternamente la nomina di uno o più ASPP, la cui figura risulta indispensabile ed efficace in determinate realtà lavorative, e in particolare, nelle aziende di grandi dimensioni, in imprese con succursali, nelle scuole.
In esse, deve lavorare e interagire con il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione in tutte le attività che sono finalizzate al rispetto della normativa vigente obbligatoria, pur senza avere come l’RSPP – eventuali responsabilità penali – data la sua esclusiva funzione di collaboratore.
Riferito poi alla relativa formazione, si differenzia per l’adempimento dei moduli obbligatori da frequentare nello stesso corso del RSSP (solo A e B) ma resta comunque l’obbligo dell’aggiornamento quinquennale.

Leggi di più